Raffreddamento rulli

Raffreddamento ottimale dei rulli nei laminatoi a caldo e a freddo

Nel processo di laminazione dei metalli nei laminatoi a caldo e a freddo, il calore è generato dall'attrito e dalla deformazione che si verifica durante la formatura meccanica del materiale rotabile. Di conseguenza, un raffreddamento efficace dei rulli e dell'area circostante è essenziale per il processo di formatura al fine di garantire temperature stabili e un'efficace conversione o rimozione del calore. L'obiettivo è quindi ottenere un raffreddamento omogeneo su tutta la larghezza del rullo con una distribuzione termica uniforme ed accettabile.

Walzenkühlung

La base per ottenere un raffreddamento efficace ed economico dei rulli è la disposizione ottimizzata degli ugelli e delle testate. Nel processo di laminazione l'aspetto più significativo è la generazione di calore attraverso l'attrito e la deformazione del morso del rullo.

Gli aspetti più importanti sono:

  • Mantenimento di temperature dei rulli uniformi e stabili, circonferenzialmente intorno al rullo e trasversalmente lungo di esso con
  • Creazione di corone termiche ottimali e minima differenza di temperatura nei rulli di lavoro superiore e inferiore con un'efficace estrazione del calore

Vista la richiesta attuale ai laminatoi di lavorare gas di uscita molto più leggeri a causa dell'aumento dello spessore del nastro caldo in ingresso, sono necessarie riduzioni molto maggiori in corrispondenza delle singole posizioni dei laminatoi; riduzioni così elevate in larghezza nominale si traducono in una maggiore area di contatto con una forza di laminazione, attrito e generazione di calore proporzionalmente maggiore.

Questi elevati programmi di riduzione, combinati con l'esigenza di produrre una gamma sempre più ampia di sezioni dei materiali più morbidi e duri, comportano anche difficoltà crescenti nel controllo della temperatura dei rulli e nell'efficacia del trasferimento/estrazione del calore.

Raggiungimento di un raffreddamento uniforme ed omogeneo

Stabilire un raffreddamento omogeneo su tutta la larghezza di laminazione con una distribuzione termica uniforme ed accettabile (senza gradienti) è l'obiettivo finale, e fa sì che il problema globale del post-raffreddamento del profilo dopo il ritorno venga ridotto al minimo. Un sistema di raffreddamento
ben progettato e in buone condizioni operative raggiungerà diversi obiettivi importanti

  • Massima estrazione di calore con minimo consumo di refrigerante n Profili termici simmetrici sui cilindri di lavoro (gradiente termico minimo)
  • Corone termiche controllate
  • Temperature dei rulli allo stato stazionario "Normale"
  • Nessuna differenza nelle condizioni termiche tra il rullo di lavoro superiore e inferiore
  • Assicurarsi che il sistema di piegatura dei rulli rimanga entro i limiti della portata, mantenendo l'altezza e la simmetria della corona termica appropriata.

Panoramica dei prodotti

Ugelli per processi di raffreddamento dei rulli

Che si tratti di laminazione a caldo o a freddo, Lechler offre ugelli e sistemi per aumentare la qualità e l'efficienza.

Altro Dati tecnici (pdf, 2.44 MB)

Sistemi di ugelli per processi di raffreddamento selettivo delle bobine

Sistemi e valvole per il raffreddamento selettivo dei rulli. Il sistema Lechler SELECTOSPRAY può essere utilizzato in combinazione con tutti i sistemi di controllo delle forme attualmente disponibili. La suddivisione in zone dell'ugello / valvola del sistema SELECTOSPAY corrisponde alla suddivisione in zone del cilindro del laminatoio.

Altro Dati tecnici (pdf, 3.38 MB)

Maggiori informazioni sul raffreddamento dei rulli

Thermische Studien zur Walzenkühlung

Studi termici sul raffreddamento dei rulli

Per una maggiore qualità del prodotto e per aumentare la produttività di un laminatoio, i sistemi di raffreddamento dei rulli sono cruciali quando si tratta di modifiche dei processi. Lechler vi aiuta supportandovi con studi termici.

Dati tecnici (pdf, 189.70 KB)

Report professionali

Raffreddamento rulli: Aspetti generali del raffreddamento dei rulli per laminatoi a caldo e a freddo
Raffreddamento rulli: Aspetti generali del raffreddamento dei rulli per laminatoi a caldo e a freddo Report professionale per SEAISI Quarterly Journal (SQJ) 2014, 43, 2; 49-56Hubertus WenigLeggi ora (pdf, 1 MB)
Raffreddamento rulli: Fondamenti di raffreddamento dei rulli e controllo della planarità nella riduzione del freddo primario
Raffreddamento rulli: Uno studio quantitativo sull'efficienza comparativa degli ugelli a getto piatto e degli ugelli a getto pieno quando applicati all'applicazione del raffreddamento dei rulli di lavoro
Raffreddamento rulli: Planarità e profilo dei problemi che possono verifcarsi nella progettazione degli attuatori spray
Raffreddamento rulli: Planarità e profilo dei problemi che possono verifcarsi nella progettazione degli attuatori sprayDocumento di contributo per The Institute of Materials, Minerals and Mining, Achieving Profile & Flatness in Falt Products, Austin Court, Birmingham (UK), 2006David TuckerLeggi ora (pdf, 904 KB)
Raffreddamento rulli: Parametri per un efficace raffreddamento del rotolo
Raffreddamento rulli: Parametri per un efficace raffreddamento del rotolo Documento di contributo per Saruc Southern African Roll Users Conference, Emuleni Conference Centre Vanderbijlpark, South AfricaJürgen FrickLeggi ora (pdf, 977 KB)

Questi argomenti possono anche essere di vostro interesse